Rimorchio con assicurazione scaduta agganciato alla motrice con regolare assicurazione


Buongiorno. Sono proprietario di un’ autoarticolato (motrice + semirimorchio) che utilizzo tutti i giorni per lavoro. Quest’ oggi sono stato fermato da due agenti della Polizia Municipale, i quali mi hanno contestato il fatto che l’ assicurazione del solo semirimorchio (per intenderci quella necessaria in caso di rimorchio sganciato dalla motrice, in situazione di stazionamento) fosse scaduta al 31 Maggio, facendomi un verbale di oltre 500 euro e pretendendo il pagamento immediato di tale somma previo sequestro (tant’è che mi sono dovuto recare ad uno sportello Bancomat, prelevare e versare la somma, per la quale mi è stata consegnata regolare ricevuta). Ora, il mio dubbio è: è lecito che mi sia stata applicata una sanzione di questo tipo mentre ero in strada, con il semirimorchio regolarmente agganciato alla motrice? Tengo a precisare comunque che vista la natura del mio lavoro, il semirimorchio non viene mai sganciato dalla motrice. Vi ringrazio per l’ attenzione. Saluti.

RISPOSTA
Un rimorchio può essere agganciato ad una qualsiasi motrice, che deve essere munita di c.d. “polizza autotreno”, cioè ricomprendente l’assicurazione per il traino, che copre anche il c.d. rischio dinamico di un rimorchio: il rimorchio comunque deve essere dotato di proprio certificato assicurativo a copertura del c.d. rischio statico.
Se il rimorchio dovesse essere staccato, anche occasionalmente, sono previste due coperture assicurative:
– una per la motrice con indicata facoltà di traino;
– una per il rimorchio per il cosiddetto rischio statico.
L’articolo 6 comma 3 del Provv. 6-2-2008 n. 13 Regolamento concernente la disciplina del certificato di assicurazione, del contrassegno e del modulo di denuncia di sinistro di cui al Titolo X (assicurazione obbligatoria per i veicoli a motore e i natanti) Capo I (obbligo di assicurazione) e Capo IV (procedure liquidative) del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, codice delle assicurazioni private. (Regolamento n. 13 prevede che per autovetture con rimorchio sono rilasciati certificati di assicurazione distinti per la motrice e il rimorchio.
E’ però necessario che in modo inequivocabile sia indicato sulla documentazione assicurativa della motrice la facoltà di traino.
Altrimenti è anche possibile assicurare in maniera autonoma e indipendente motrice e rimorchio (o semirimorchio).
Dipende tutto da quanto indicato nella copertura assicurativa.
E’ ovvio che se la documentazione assicurativa del rimorchio risulti scaduta, in ogni caso, si applica la sanzione per circolazione del rimorchio (o semirimorchio) privo di copertura assicurativa

Dott. Marco Massavelli
Febbraio 2018

Potrebbero interessarti anche...