Minorenne con ciclomotore posto sotto fermo amministrativo

Cosa succede se beccano uno minorenne guidare col motorino sottoposto a fermo amministrativo affidato a sua madre???

RISPOSTA 

Trattandosi di fermo amministrativo di ciclomotore lo stesso viene dato in custodia per giorni 30 ad una depositeria convenzionata fatta salva la possibilità, decorsi i 30 giorni e per il tempo restante del fermo amministrativo stesso, di essere dato in custodia al proprietario qualora ne faccia richiesta.
In tale ipotesi viene redatto un nuovo verbale ai sensi dell’art. 214 c.d.s con nomina del nuovo custode che viene reso edotto nel corpo del verbale degli obblighi di custodia, nonchè viene posizionato sul veicolo in maniera ben visibile i sigilli previsti dal C.d.S.
Nel caso prospettato pertanto nel caso di circolazione durante il periodo di fermo amm.vo si incorrerà in una sanzione penale prevista dall’art. 349 c.p, per la vioalzione dei sigilli apposti, nonchè nella sanzione di cui all’art. 214 c. 8 c.d.s. il cui pagamento in misura ridotta non risulta ammesso, cui consegue il sequestro finalizzato alla confisca del veicolo.
Trattandosi poi di cirolazione posta in atto da conducente minorenne tutte le violazioni verrebbero comunque notificate all’esercente la potestà genitoriale.

Odello Ivano settembre 2009