Terremoto: ricordiamo che dopo l’estate viene l’inverno!

La notte del 24 agosto 2016 l’Italia ha avuto una profonda ferita: il terremoto ha ucciso, ha tolto il passato e ciò che avevano a chi è rimasto in vita.

Era estate.

Il popolo italiano si è mosso, il popolo del mondo si è mosso.

E’ arrivato l’inverno, il Natale, l’anno nuovo… è arrivata la NEVE!!! Adesso serve un nuovo aiuto!

Le foto che vedete in questa pagina sono state scattate il 29 dicembre, prima dell’ondata di freddo di questi giorni. Le stalle scoperte sono imbiancate, gli animali coperti di neve cercano di riscaldarsi.

Gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale che si trovano in questo momento ad Amatrice colgono queste ulteriori difficoltà e le girano ai colleghi di Roma.

Siamo qui a chiederci che fare: una colletta, anche mensile, non risolverebbe perchè mai riusciremmo a raccogliere una cifra così ingente e allora pensiamo ad altro.

L’ennesima colletta la facciamo lo stesso perchè servono prodotti per bambini e scatolame, ma non possiamo credere che non ci sia nessuno che possa aiutare chi ha le stalle distrutte e gli animali da far sopravvivere.

Lo Stato sta facendo ma lo Stato siamo noi e allora chi scrive vorrebbe chiedere agli allevatori italiani di pensare un attimo: se vi trovaste voi in queste condizioni? di immaginatelo fortemente, pensate alle vostre bestie infreddolite e senza cibo, vedere il proprio lavoro ed il futuro distrutto.

Voi dovete aiutarli, voi potete farlo! Le grandi aziende che producono latticini: voi potete farlo! e quanti altri ancora!

Il loro futuro è il nostro! Chi lavora la terra, chi ama gli animali tanto da unirne il proprio destino, non può non capire le difficoltà di queste persone e allora che aspetta a dargli una mano?

Mangime per gli animali, denaro e persone che aiutano: questo è quello che serve ora ed è quello che chi può deve dare!

La coscienza l’hanno tutti: ASCOLTATELA!

Invece, per chi vuole mandare un aiuto con il quale acquitare prodotti per bambini e scatolame può effettuare un bonifico al Nucleo Protezione Civile Associazione Vigile Amico ONLUS iban IT56Y0832703254000000000231 con causale Pro terremotati . Se volete potete mettere anche il vostro indirizzo mail così da potervi inviare anche il riscontro di quanto fatto con il denaro raccolto.

Il Nucleo di Protezione Civile dell’Associazione Vigile Amico si impegna a portare e consegnare quanto sarà stato possibile acquistare per gli abitanti dei luoghi sconvolti dal terremoto.

CHI NULLA PUO’, FACCIA GIRARE QUESTA RICHIESTA! USIAMO I SOCIAL UTILMENTE!

 

Copyright secured by Digiprove © 2017All Rights Reserved  

Potrebbero interessarti anche...