Circolare MIT: quali modifiche tecnico – funzionali sono consentite

Roma, 21/09/2018

Prot. 22612 Div3/B

 

Alle Direzioni Generali Territoriali

LORO SEDE

e p.c. Alla DG Motorizzazione

Sede

 

Oggetto: Aggiornamento di veicoli per impieghi gravosi.

 

E’ stato segnalato a questa Divisione, in particolare dalla Direzione Generale del Nord-Est, che presso gli Uffici periferici della Motorizzazione vengono presentate richieste di aggiornamento della carta di circolazione, a seguito di visita e prova, di veicoli già immatricolati per modifiche di talune caratteristiche tecnico-funzionali (art. 78 C.d.S.), riguardanti l’installazione di allestimenti per impieghi gravosi quali: paraurti rinforzato, verricello, snorkel, pneumatici e cerchi maggiorati, rialzo dei veicoli con modifica delle sospensioni ed altro.

Nel merito, per quanto riguarda la trasformazione di veicoli già immessi in circolazione, si richiamano i contenuti del succitato articolo 78 del C.d.S. e del collegato articolo 236 del regolamento di esecuzione del Codice della strada.

All’uopo si ritiene che le suddette trasformazioni debbano rientrare nell’ambito di specifiche disposizioni impartite nel tempo da questa sede e dunque, a titolo di esempio, sarà possibile aggiornare gli pneumatici, i paraurti, i cerchi e quant’altro, in ossequio a quanto specificamente regolamentato, mentre non appare possibile consentire la modifica delle sospensioni, degli organi di sterzo, il rialzo del veicolo ecc., in assenza delle necessarie disposizioni ministeriali, nemmeno nell’ipotesi che la trasformazione richiesta sia già prevista in una versione omologata.

IL DIRETTORE

Dott. Ing. Fausto F DELE

Copyright secured by Digiprove © 2018All Rights Reserved  

Potrebbero interessarti anche...