Assicurazione scaduta da meno di 15 giorni


Spett.le responsabile del servizio,
avrei un quesito da sott’opporle, se un’assicurazione scade ed il veicolo continua a circolare, se venisse fermato entro i 15 gg per i quali comunque e coperto dalla stessa, che cosa prevede il codice?
Ringraziando per la risposta cordialmente saluto.

RISPOSTA
Dunque la risposta è semplice ma non ovvia.
E’ risaputo che per circolare i veicoli a motore necessitano di una assicurazione cosiddetta di “responsabilità civile contro terzi”.
L’obbligo è imposto dall’art. 193 del codice della strada; relativamente al contratto assicurativo ci si rifà invece all’art 1901 del codice civile, che fra le altre cose stabilisce che dal giorno della scadenza vi sono 15 giorni per rinnovare il contratto stesso durante il quale il veicolo è assicurato a tutti gli effetti. Quindi, in questi 15 giorni successivi alla scadenza il veicolo è in regola……
Ci sono però alcuni casi in cui ciò non è vero ad esempio: Se il contratto viene rescisso (la cosiddetta disdetta) alla data di scadenza cessa la copertura assicurativa, è il tipico caso in cui si cambia compagnia assicurativa.
Polizza di durata non annuale, come ad esempio quelle di 5 giorni.
Per questo motivo, potrebbe capitare un controllo nel periodo dei 15 giorni o un sinistro stradale e che quindi le venga imposto di presentare la polizza valida, proprio per verificare che il suo veicolo non si trovi in uno dei casi sopra esposti. Questa richiesta avviene contestando un verbale ai sensi dell’art. 180 del Codice della Strada, ed invitandola a produrre quanto richiesto entro un certo termine con una sanzione pecuniaria di euro 33,60.

Per le auto in sosta invece, viene lasciato un invito a presentare la suddetta polizza in corso di validità: in questi casi, presentandosi nei termini, non vi è alcuna sanzione pecuniaria.

Assicurazione scadutameno di 15 giorni

Potrebbero interessarti anche...