Taggato: percentuale sanzioni

Cassazione Restano sotto sequesto gli autovelox usati da una società, posti in uso accultati all’interno di autovetture private in quanto, ricevendo un compenso parametrato su ogni verbale di infrazione per il quale era riscossa la relativa sanzione, era interessato ad incrementare le riscossioni. Veniva pertanto ritenuto sussistente il reato di truffa.

Cassazione Restano sotto sequesto gli autovelox usati da una società, posti in uso accultati all’interno di autovetture private in quanto, ricevendo un compenso parametrato su ogni verbale di infrazione per il quale era riscossa la relativa sanzione, era interessato ad incrementare le riscossioni. Veniva pertanto ritenuto sussistente il reato di truffa.

Cassazione Penale n. 11131 del 13 marzo 2009 Restano sotto sequesto gli autovelox usati da una società, posti in uso accultati all’interno di autovetture private in quanto, ricevendo un compenso parametrato su ogni verbale di infrazione per il quale era riscossa la relativa sanzione, era interessato ad incrementare le riscossioni. Veniva pertanto ritenuto sussistente il reato di truffa