VIAGGIARE CON IL CALDO: comportamenti di tutti giorni, quali si quali no

Siamo alla fine di agosto ma il meteo promette, nel bene e nel male, ancora giornate molto calde per cui, sempre in tema di codice della strada, affrontiamo il problema del caldo in ….. auto.

 

1 – SI PUÒ GUIDARE COL BRACCIO, PARZIALMENTE O INTERAMENTE,  FUORI DAL FINESTRINO?

 

La risposta sarebbe scontata e propenderebbe per il si dal momento che il caldo ci porta naturalmente ad abbassare i finestrini dei nostri veicoli e a cercare aria più fresca con il braccio libero (libero?)

Cosa ci dice il codice della strada nelle norme di comportamento?

L’art. 140 del Codice della Strada riporta il principio informatore della circolazione e dice al comma 1 che:

– gli utenti della strada devono comportarsi in modo da non costituire pericolo o intralcio per la circolazione ed in modo che sia in ogni caso salvaguardata la sicurezza stradale.

L’art. 141 del Codice della Strada dice al comma 2 che:

– il conducente deve sempre conservare il controllo del proprio veicolo ed essere in grado di compiere tutte le manovre necessarie in condizione di sicurezza, specialmente l’arresto tempestivo del veicolo entro i limiti del suo campo di visibilità e dinanzi a qualsiasi ostacolo prevedibile.

È evidente che viaggiare con il braccio sinistro fuori dal finestrino potrebbe ostacolare lo svolgimento di manovre di emergenza fino a far perdere al conducente il controllo del proprio veicolo alla prima difficoltà. A tal fine il Codice della Strada prevede apposita sanzione.

ART. 141 COMMA 2 SANZIONE PAGAMENTO ENTRO 5 GIORNISANZIONE PAGAMENTO ENTRO 60 GIORNIDETRAZIONE PUNTI PATENTE
ALLA GUIDA DEL VEICOLO PERDEVA IL CONTROLLO DEL VEICOLO€ 28.70€ 41.00!ERROR! unexpected operator '='

Inoltre l’articolo 169 del c.d.s al comma 1 dice:

– in tutti i veicoli il conducente deve avere la più ampia libertà di movimento per effettuare le manovre necessarie per la guida.

Guidare con un braccio fuori dal finestrino comporta che la mano non ha la più ampia libertà di movimento al fine di porre in essere le manovre necessarie per la guida.

Ovviamente ogni disposizione del codice della strada prevede una sanzione in questo caso riportata nella tabella successiva.

ART. 169 COMMA 1SANZIONE PAGAMENTO ENTRO 5 GIORNISANZIONE PAGAMENTO ENTRO 60 GIORNIDETRAZIONE PUNTI PATENTE
CIRCOLAVA ALLA GUIDA DEL VEICOLO SENZA AVERE LA PIU' AMPIA LIBERTA' DI MOVIMENTO€ 59.50€ 85.001

Non necessariamente il braccio, o altro, fuori del finestrino è pericoloso solo per il conducente ma anche per gli altri occupanti del veicolo e anche per altri utenti della strada.

 

2 – SI PUÒ LASCIARE IL FINESTRINO ABBASSATO AD UN’AUTOVETTURA IN SOSTA?

 Il caso capitato ad una donna di Viterbo ha fatto il giro del web

È la donna stessa a pubblicare, non senza rammarico e incredulità, “l’originale” sanzione sul suo profilo Facebook, col commento: “noi ridiamo e scherziamo, ma c’è gente che ti fa la multa perché tuo nipote di 7 anni si scorda il finestrino della macchina aperto… siamo proprio in Italia”.

In realtà la colpa non è del nipotino ma della signora e l’agente non ha inventato proprio nulla, avendo semplicemente applicato il comma 4 dell’art. 158 che dice: “Durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l’uso del veicolo senza il suo consenso”.

E, ovviamente, la mancanza è sanzionata.

ART. 158 COMMA 4SANZIONE PAGAMENTO ENTRO 5 GIORNI
SANZIONE PAGAMENTO ENTRO 60 GIORNI
PROPRIETARIO/CONDUCENTE OMETTEVA DI ADOTTARE CAUTELE DURANTE LA FERMATA E LA SOSTA€ 16,80 SE CICLOMOTORI E MOTOVEIC0LI A DUE RUOTE
€ 28.70 ALTRI VEICOLI
€ 24 SE CICLOMOTORI E MOTOVREIC0LI A DUE RUOTE
€ 41 ALTRI VEICOLI

Lasciare il finestrino abbassato quindi contrasterebbe con l’obbligo di custodia del mezzo, teso ad evitarne l’uso improprio, tra cui lo stesso furto, non solo del veicolo ma anche di quanto vi è all’interno.

Intanto si moltiplicano i commenti, tra il serio e il faceto,  ma non è solo questo che prevede il citato articolo del codice della strada.  Altre precauzioni, ad esempio, sono:

  • lasciare il veicolo a motore spento;
  • non lasciare bambini soli sui veicoli;
  • azionare il freno a mano;
  • togliere la chiave dal quadro;
  • chiudere a chiave gli sportelli;
  • inserire una

 

3 – E L’USO DEL CLIMATIZZATORE?

L’uso del climatizzatore avviene con il motore acceso e l’articolo 157 commi 2 e 8 vieta  la sosta (non la fermata o l’arresto) con il motore acceso mentre l’articolo 157 comma 7bis  vieta di tenere il climatizzatore in funzione durante la sosta. Questo, ovviamente, non vige solo l’estate ma tutto l’anno, con le relative sanzioni.

ART. 157 COMMI 2 e 8 SANZIONE PAGAMENTO ENTRO 5 GIORNISANZIONE PAGAMENTO ENTRO 60 GIORNI
VEICOLO IN SOSTA CON MOTORE ACCESO€ 28.70€ 41.00
ART. 157 COMMA 7bisSANZIONE PAGAMENTO ENTRO 5 GIORNISANZIONE PAGAMENTO ENTRO 60 GIORNI
VEICOLO IN SOSTA CON MOTORE ACCESO PER L'IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO€ 152.60€ 218.00

Quando si sosta, anche se per poco, va spento il motore e, di conseguenza, il climatizzatore, e cercato il fresco o il caldo, in zone appropriate, perché, ovviamente, il motore e il climatizzatore, accesi, consumano e inquinano.

 

 

4 – E PER QUANTO RIGUARDA LA PELLICOLE ADESIVE AI VETRI?

 

A – Non devono essere poste né sul parabrezza e né sui vetri laterali anteriori;

B – sulle pellicole deve essere apposto il marchio identificativo del costruttore delle pellicole;

C- dette pellicole devono essere omologate per il vetro su cui sono applicate, attraverso esibizione, da parte dell’utente, di un certificato di omologazione (rilasciato da Stati membri della Comunità europea o da Stati aderenti allo Spazio economico europeo) dal quale risulti che le pellicole utilizzate sono state approvate per lo specifico vetro su cui sono applicate;

D- l’installatore delle pellicole deve aver rilasciato certificazione, che dovrà essere esibita sempre da parte dell’utente, attestante che i vetri, ovviamente di tipo omologato, hanno lo spessore previsto in sede di approvazione delle pellicole che vi sono apposte e la certificazione deve essere accompagnata dal certificato di omologazione della pellicola stessa.

ART. 79 COMMI 1 e 4 SANZIONE PAGAMENTO ENTRO 5 GIORNISANZIONE PAGAMENTO ENTRO 60 GIORNI
VEICOLO CON CARATTERISTICHE O DISPOSITIVI ALTERATI€ 59.50€ 85.50

come sempre …. buona guida e più che altro  …..

GUIDA SICURA

 

23/8/2017

Dr. Franco Simoncini

Dirigente/Comandante
Polizia Municipale a/r

caldo