vetri scuri posterio e anteriori

 

Quanto sarebbe la multa per chi oscura i vetri anteriori [ parabrezza escluso ] ? Matteo

Ho acquistato una vettura usata con i vetri posteriori ed il lunotto oscurati da pellicole piuttosto coprenti mentre per i cristalli anteriori (lato guida e passeggero) l’oscuramento è molto lieve essendo state usate pellicole molto chiare che permettono di vedere abbastanza chiaramente all’interno. Naturalmente il parabrezza è completamente trasparente. Il venditore assicura che così e tutto regolare essendoci poi la fattura relativa alla realizzazione di tali pellicolature. Gradirei  sapere cosa dice la normativa dato che mentre credo che per i vetri posteriori sia tutto ok sono abbastanza dubbioso per quelli anteriori. Grazie, Antonio


Ho oscurato tutti e 5 i vetri della mia macchina, vorrei sapere a che sanzione vado incontro poiché i finestrini anteriori non potrebbero essere oscurati. Grazie B.


Salve ho fatto una ricerca su internet perché volevo montare sulla macchina i vetri scuri sia posteriori che anteriori. Ho sentito che non sono a norme di legge. Ho trovato anche una causa vinta dalla Unisol dove permette il montaggio dei vetri scuri con una legge per l’8 Maggio 2003. E’ vero? Li posso montare allora…che multa vado incontro?
Grazie

 

RISPOSTA

Con la circolare ministeriale n.1680/M360 dell’8 maggio 2002 in materia di oscuramento dei vetri auto mediante l’applicazione di pellicole il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha allineato la normativa italiana a quelle degli altri Paesi europei.  Ecco i punti principali: – L’oscuramento è consentito solo sui vetri posteriori e sul lunotto posteriore.

  • Le pellicole oscuranti applicate debbono avere il marchio identificativo del costruttore e debbono essere omologate e certificate per il tipo di vetro sul quale andranno applicate;
  • Per questo dovrà essere esibito il certificato di omologazione che attesti la compatibilità delle pellicole con il vetro sul quale sono state applicate e l’installatore dovrà certificare che lo spessore del vetro sia compatibile con le pellicole applicate;
  • L’oscuramento deve consentire una visibilità perfetta dall’interno, mentre deve assicurare la protezione di sguardi indiscreti dall’esterno, oltre ad una perfetta protezione dai raggi solari, da incursioni ed escursioni termiche.
  • In caso di incidente, la pellicola oscurante sarà utile in quanto eviterà che i vetri posteriori frantumandosi esplodano in  minuscoli frammenti.
  • L’applicazione delle pellicole sul lunotto posteriore è ammessa solo se il veicolo è dotato di specchi retrovisori esterni su ambo i lati.
  • Resta fermo il divieto di applicazione delle pellicole di qualsiasi tipo sul parabrezza e sui vetri laterali anteriori.
  • l’applicazione delle pellicole adesive, di qualsiasi genere, non comporta l’aggiornamento della carta di circolazione ai sensi dell’articolo 78 del Codice della strada.

Le nuove regole sono entrate in vigore l’8 luglio 2002.

Qualora la pellicola sia comunque rimovibile, la violazione potrebbe rientrare nell’art. 71 C.d.S., in caso contrario si applicherà la disposizione di cui all’art. 79 (€ 68.25).