Angeli in divisa dopo il sisma riconoscimento per 25 agenti

Gli agenti della polizia locale sono stati premiati nel corso della cerimonia a Villa Schiarino per le missioni nel Maceratese. Attestato anche per i volontari del Sepris. Il comandante Perantoni: “Orgoglioso di voi”

Anche in città la Polizia locale ha celebrato la ricorrenza del patrono San Sebastiano. Nel corso della cerimonia sono stati consegnati gli attestati a quei 25 agenti che, con grande spirito di servizio ed umanità, hanno soccorso le popolazioni colpite dal terremoto dell’agosto scorso.

Le pergamene sono state consegnate durante i festeggiamenti a Villa Schiarino, da parte del sindaco Mattia Palazzi, del prefetto Carla Cincarilli, dell’assessore comunale Iacopo Rebecchi e del comandante della Polizia locale Paolo Perantoni.

Un attestato è stato consegnato anche ad Angelo Bonfietti in rappresentanza del Sepris (il servizio di volontariato per il settore del welfare) che, tramite i propri volontari, ha dato un contributo importante in soccorso sempre dei terremotati.

«Sono fiero e orgoglioso del lavoro che hanno messo in campo gli uomini e le donne della Polizia locale di Mantova per aiutare la popolazione di Gualdo e San Ginesio, colpite dal terremoto del 2016» ha detto il comandante Perantoni.

Anche il sindaco Palazzi si è complimentato con gli agenti per il loro intervento nelle zone colpite dal terremoto.

«Grazie a tutti – ha detto il primo cittadino – anche a quelli che sono rimasti a Mantova facendo, di conseguenza, un lavoro extra, specialmente nell’anno di Capitale italiana della cultura».

Infine, Perantoni ha letto un paio di lettere. Una da parte dei cittadini di Gualdo che hanno ringraziato Mantova e il corpo della Polizia locale, l’altra da parte del sindaco della cittadina in provincia di Macerata, Giovanni Zavaglini, il quale avrebbe dovuto partecipare con il collega di San Ginesio alla festa ma, alla fine, ha deciso di rimanere con la propria comunità dato il momento difficile che sta ancora vivendo il centro Italia, tra terremoto e neve.

da gazzettadimantova.it