Polizia Locale Fossano: controlli estivi portano a fermi e sequestri

Nonostante il periodo di vacanze i controlli sulle strade sono stati intensificati, in particolare sulle principali direttrici per le località turistiche

Intensa attività per gli agenti della Polizia Locale di Fossano nella settimana di Ferragosto. Nonostante il periodo di vacanze i controlli sulle strade sono stati intensificati, in particolare sulle principali direttrici per le località turistiche.

Risultato infatti quattro veicoli sequestrati, un’autovettura sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi e una patente ritirata.

Nell’ultima settimana sono finite nella rete dei controlli una Ford Focus, un rimorchio, un’Audi A3 e un ciclomotore Piaggio, tutti sprovvisti della prescritta copertura assicurativa di responsabilità civile verso terzi e nell’ultimo caso anche della targa d’immatricolazione. Per questi veicoli è scattato il sequestro amministrativo finalizzato alla confisca oltre a una sanzione amministrativa di 841 euro.

Durante un posto di controllo la pattuglia ha intimato l’alt a una Fiat Multipla, condotta da G.A., residente a Fossano, sorpreso alla guida con la patente scaduta. Immediato il ritiro del documento oltre alla sanzione amministrativa. Da accertamenti ulteriori, esperiti dagli agenti della polizia locale, è emerso un fatto curioso: il documento di guida era stato sospeso dal Prefetto di Cuneo dal 2010 poiché il titolare aveva esaurito il credito dei punti e non si era presentato all’esame per conseguire nuovamente la patente.

Così è scattato il fermo amministrativo del veicolo per tre mesi oltre a una pesante sanzione amministrativa che ammonta da euro 2.004 a euro 8.017.

I controlli – spiega il vicecomandante Dario Raimondovogliono soprattutto prevenire gravi incidenti stradali oltre ad incrementare, con la presenza delle pattuglie, la sicurezza reale e percepita dei cittadini”.

Numerose anche le violazioni contestate per il mancato rispetto della segnaletica e delle prescrizioni del codice della strada. In particolare le norme che vietano il sorpasso, il mancato uso delle cinture di sicurezza e dei seggiolini per bambini, l’uso del telefono cellulare alla guida, l’omessa revisione periodica, la mancanza di documenti al seguito e la sosta su strisce pedonali e spazi riservati agli invalidi.

da targatocn.it