Notifica verbale locatario


Ero alla guida di una macchina a leasing che utilizzavo per lavoro quale dipendente di un’azienda. Ho ricevuto oggi, 21.05.2010, una multa del 09.06.2009 e mi chiedevo se i termini per la notifica sono superati. Specifico che non c’è scritto che hanno già precedentemente notificato alla società di leasing e mi chiedo chi può essere autorizzato a comunicare il mio nominativo alla polizia municipale non essendo intestatario del veicolo. Grazie.

RISPOSTA

L’articolo 196, comma 1, codice della strada, prescrive che per le violazioni amministrative commesse alla guida di veicolo adibito a locazione senza conducente, di cui all’articolo 84, codice della strada, risponde solidamente il locatario, cioè colui che prende in locazione il veicolo, liberando, così da ogni responsabilità la società di locazione del veicolo.
Per cui, per le violazioni non contestate, l’organo di polizia stradale procedente provvede a notificare il verbale di accertamento al proprietario del veicolo, quale risulta dai pubblici registri alla data dell’accertamento.
Nel caso in cui la violazione notificata preveda la decurtazione dei punti dalla patente, a norma dell’articolo 126bis, al proprietario del veicolo viene richiesto di comunicare i dati di colui che era effettivamente alla guida del veicolo, al momento della commissione della violazione.
Per il caso di veicolo concesso in locazione senza conducente, proprietario risultante dai pubblici registrim è indipendentemente dal fatto che la violazione preveda decurtazione di punti o no, all’organo di polizia stradale procedente i dati del soggetto locatario, che, come detto, risponde solidamente con l’effettivo trasgressore, della violazione commessa.
A norma dell’articolo 201, codice della strada:
“…Qualora l’effettivo trasgressore od altro dei soggetti obbligati sia identificato successivamente alla commissione della violazione la notificazione può essere effettuata agli stessi entro centocinquanta giorni dalla data in cui risultino dai pubblici registri o nell’archivio nazionale dei veicoli l’intestazione del veicolo e le altre indicazioni identificative degli interessati o comunque dalla data in cui la pubblica amministrazione è posta in grado di provvedere alla loro identificazione”.
In considerazione di tale norma, l’organo di polizia stradale deve notificare il verbale alla società di locazione entro 150 giorni dalla commissione della violazione, e, successivamente, dovrà notificare il verbale al soggetto indicato dalla società come locatario entro ulteriori 150 giorni dal ricevimento di tale comunicazione.
E’ onere quindi, del soggetto individuato come effettivo obbligato in solido accertare, con accesso agli atti del procedimento, il rispetto del termine di notifica di 150 giorni, dal momento in cui l’organo di polizia ha ricevuto la comunicazione dei suoi dati da parte della società di locazione, comunicazione, si precisa, che la società di locazione ha l’obbligo giuridico di effettuare. Se tale termine è stato rispettato, allora nulla può essere eccepito; altrimenti si può presentare ricorso eccependo la decadenza dall’obbligo di pagare la relativa sanzione.

Dott. MASSAVELLI Marco
Maggio 2010

Potrebbero interessarti anche...