Gancio di traino omologato non presente sulla Carta di Circolazione


Salve, avrei una questione da porvi.

Nel 2018 acquisto un autocarro. Siccome l’utilizzo era di tipo personale, la carta di circolazione viene modificata con il nuovo proprietario e la dicitura “Autocarro per trasporto cose- uso proprio”.

A parte questa modifica sembra non ci sia nulla di diverso.

A gennaio 2019 vengo fermato dalla polizia stradale che, confrontando il mio autocarro con quanto scritto sulla carta di circolazione, manca l’omologazione del gancio traino e mi infligge una sanzione di euro 419 per violazione dell’art. 78 co. 3 e 4 Cds.

Siccome non mi era chiara la cosa reperisco la carta di circolazione precedente e noto che in questa era presente l’omologazione del gancio traino.

Ora la mia domanda è la seguente.

Siccome La carta di circolazione è stata sostituita soltanto per modificare l’utilizzo dell’autocarro e non per omologare nuove componenti del veicolo (che è rimasto sempre lo stesso), può considerarsi mero errore materiale da parte della Motorizzazione e quindi contestabile attraverso ricorso?

Risposta

Chi scrive concorda con quanto indicato nel quesito: la Motorizzazione ha erroneamente stampato il duplicato della carta di circolazione, non inserendo tutti i dati già presenti sul precedente documento.

Si consiglia, quindi, di fare una richiesta alla Motorizzazione di rettifica dei dati inseriti nel documento di circolazione, e, con il documento aggiornato, presentare richiesta di annullamento in autotutela della sanzione erroneamente applicata.

Dott. Marco Massavelli – Polizia Locale Rivoli (TO)

Potrebbero interessarti anche...