Al semaforo corsia sbagliata sanzionata con dispositivo elettronico

Salve,
mi è stato notificato un verbale per essere passata, in una strada a due corsie, nella corsia sbagliata (quella proiettante luce rossa per la svolta a sinistra) per proseguire la marcia. Nella mia direzione (dritto) il semaforo indicava verde.

E’ ancora valida l’interpretazione da voi fornita nel thread http://www.vigileamico.it/wp/vado-diritto-corsia-destra/ ?
Questo tipo di violazioni possono essere sanzionate con dispositivo EnVES EVO MVD 1605?

Risposta

A parere di chi scrive, l’infrazione commessa deve riferirsi alla circolazione in violazione della segnaletica stradale, evidentemente orizzontale (articolo 146, comma 2, in riferimento all’articolo 40, codice della strada), in quanto sull’asfalto, sulla corsia di sinistra, vi era sicuramente indicato l’obbligo di svolta a sinistra, e invece il veicolo ha proseguito diritto.

Sicuramente, a parere di chi scrive, non è contestabile la violazione del passaggio con luce semaforica rossa.

Per cui, in assenza di apposita specifica omologazione del dispositivo (che risulta essere omologato come documentatore fotografico di infrazioni semaforiche), si ritiene che tale dispositivo non possa essere utilizzato per la contestazione della violazione dell’articolo 40, codice della strada.

 

Dott. Marco Massavelli
Commissario Polizia Locale Rivoli (TO)

Potrebbero interessarti anche...