Il condominio è aperto al pubblico transito, garage compreso?


Nel mio palazzo esiste un garage che oltre alle macchine, è aperto al pubblico in quanto l’ascensore arriva fino ai box (aperti e delimitati con strisce bianche) e i condomini accedono anche per gettare la spazzatura. I veicoli nei suddetti box devono essere assicurati? e inoltre: la forza pubblica può sequestrare i veicoli non assicurati all’interno del palazzo? grazie

RISPOSTA

E’ annosa la diatriba relativa all’uso pubblico delle aree private che, se risolta, circoscriverebbe l’applicazione del Codice della Strada.

Il nuovo Codice delle Assicurazioni introduce le “aree equiparate a quelle di uso pubblico” ma a tutto oggi tali aree non sono state definite perchè ancora in attesa del Regolamento dell’ISVAP.

Secondo un recente parere del Ministero dei Trasporti (19.7.07) l’area, per dirsi sottopota al Codice della Strada deve avere un elemento differenziale che “consiste nella presenza o meno di transito indiscriminato di persone: qualora l’accesso all’area sia precluso alla generalità dei cittadini o sia limitato solo a determinate categorie, non si è in presenza di un’area soggetta a pubblico passaggio.”

A parere di chi scrive, il garage condominiale non è praticabile indiscriminatamente da qualsiasi cittadino, che sarebbe costretto, quanto meno, a suonare al portone per accedere all’ascensore. Non appare quindi efficace l’obbligo imposto dal Codice della Strada dell’assicurazione RCA, fermo restando che il proprietario del veicolo è comunque responsabile dello stesso.

Rosaria Buscia

Il condominio è aperto al pubblico transito, garage compreso?

Potrebbero interessarti anche...