Home generale arrow Polizia Stradale arrow Decreti arrow Recepimento direttiva adeguamento tecnico dei veicoli a motore a due o a tre ruote
Martedì 23 Dicembre 2014
Menu principale
Home generale
Home
Contattaci
Polizia Edilizia
Polizia Stradale
Polizia Municipale
Polizia Amministrativa
Polizia Giudiziaria
Ambiente
Varie
Modulistica
Esaminiamo
Scuole
PO.LO 2009
Amministratore
Login Form





Hai perso la password?
Articoli correlati
Recepimento direttiva adeguamento tecnico dei veicoli a motore a due o a tre ruote
Decreto 5 novembre 2009
Recepimento della direttiva 108/2009/CE della Commissione del 17 agosto 2009 che modifica, adeguandola al progresso tecnico, la direttiva 97/24/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa a taluni elementi o caratteristiche dei veicoli a motore a due o a tre ruote.
L MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE
E DEI TRASPORTI 

 Visto l'art. 229 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, recante «Nuovo codice della strada» e successive modificazioni ed integrazioni, che delega i Ministri della Repubblica a recepire, secondo le competenze loro attribuite, le direttive comunitarie concernenti le materie disciplinate dallo stesso codice;
 Visto l'art. 71 del citato codice della strada, ed in particolare i commi 2, 3 e 4, che, tra l'altro, rimettono a decreti del Ministro dei trasporti, ora Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, il recepimento di direttive comunitarie in materia di prescrizioni tecniche relative a caratteristiche costruttive e funzionali dei veicoli a motore e dei loro rimorchi;
 Visto il decreto-legge 16 maggio 2008, n. 85, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2008, n. 121, recante «Disposizioni urgenti per l'adeguamento delle strutture di governo in applicazione dell'art. 1, commi 376 e 377, della legge 24 dicembre 2007», che ha istituito il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti;
 Visto il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 31 gennaio 2003, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 123 del 29 maggio 2003, di recepimento della direttiva 2002/24/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa all'omologazione dei veicoli a motore a due o tre ruote e che abroga la direttiva 92/61/CEE del Consiglio;
 Visto il decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 23 marzo 2001, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 132 del 9 giugno 2001, di recepimento della direttiva 97/24/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa ad alcuni elementi o caratteristiche dei veicoli a motore a due o a tre ruote;
 Visto il decreto del Ministro dei trasporti 22 giugno 2007, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 218 del 19 settembre 2007, di recepimento della direttiva 2006/120/CE che da ultimo ha modificato le direttive 97/24/CE e 2002/24/CE;
 Vista la direttiva 108/2009/CE della Commissione del 17 agosto 2009, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea n. L 213 del 18 agosto 2009, che modifica, adeguandola al progresso tecnico, la predetta direttiva 97/24/CE del Parlamento europeo e del Consiglio; 

Decreta: 

(Testo rilevante ai fini dello Spazio economico europeo) 

 

Art. 1 

1. Il decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 23 marzo 2001, di recepimento della direttiva 97/24/CE, e successive modificazioni, e' modificato come segue:
  a) l'allegato II del capitolo 5 e' modificato conformemente all'allegato I del presente decreto;
  b) l'allegato III del capitolo 9 e' modificato conformemente all'allegato II del presente decreto;
  c) l'allegato IV del capitolo 9 e' modificato conformemente all'allegato III del presente decreto.

 

Art. 2 

1. A decorrere dal 1° maggio 2010 non e' consentito, per motivi concernenti la lotta contro l'inquinamento atmosferico o le emissioni sonore, rifiutare l'omologazione CE o vietare l'immatricolazione, la vendita o l'immissione in circolazione di veicoli a motore a due o a tre ruote conformi al decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 23 marzo 2001 come da ultimo modificato dal presente decreto.

2. A decorrere dal 1° maggio 2010 non e' consentito, per motivi concernenti la lotta contro l'inquinamento atmosferico o le emissioni sonore, rilasciare l'omologazione CE di qualsiasi nuovo tipo di veicolo a motore a due o a tre ruote non conforme al decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione 23 marzo 2001 come da ultimo modificato dal presente decreto.

 

Art. 3 

1. Gli allegati I, II e III al presente decreto ne costituiscono parte integrante.
 Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
 Roma, 5 novembre 2009
 
Il Ministro: Matteoli
 
Registrato alla Corte dei conti il 27 novembre 2009
Ufficio controllo atti Ministeri delle infrastrutture ed assetto del territorio, registro n. 9, foglio n. 273

ALLEGATI

 

 

Speciale
Approfondiamo
Chi è online

Sondaggi
Quali argomenti desideri che vengano maggiormente affrontati in queste pagine?
 
Pubblicità