Home generale arrow Polizia Giudiziaria arrow Giurisprudenza arrow Cassazione: SPRAY LACRIMOGENO EQUIPARABILE AD ARMA DA SPARO
Mercoledì 26 Novembre 2014
Menu principale
Home generale
Home
Contattaci
Polizia Edilizia
Polizia Stradale
Polizia Municipale
Polizia Amministrativa
Polizia Giudiziaria
Ambiente
Varie
Modulistica
Esaminiamo
Scuole
PO.LO 2009
Amministratore
Login Form





Hai perso la password?
Articoli correlati
Cassazione: SPRAY LACRIMOGENO EQUIPARABILE AD ARMA DA SPARO
Scritto da Administrator   
venerdì 23 giugno 2006
Una bomboletta spray contenente gas urticante può essere considerata alla stregua di un'arma da fuoco: la sola detenzione oltre che l'uso contro persone, è reato. Lo afferma la Corte di Cassazione nella sentenza n. 21932 depositata oggi a Piazza Cavour con la quale sancisce che una bomboletta spray contenente sostanze chimiche aggressive come i lacrimogeni o gas paralizzanti è da considerarsi come una vera "arma da sparo". Gli 'ermellini' erano stati chiamati a decidere sul ricorso del pg della Corte di Appello di Brescia contro la sentenza del tribunale lombardo che aveva qualificato come "arma non da sparo" una bomboletta contente gas neutralizzante detenuta da un trentenne extracomunitario. Per la Suprema Corte il ricorso del procuratore generale è fondato perché l'art. 2 della legge n. 110 del '75 definisce ''armi comuni da sparo" tutte quelle ad emissione di gas, diversificandole dalle armi ad aria compressa. La bomboletta in questione, spiegano gli 'ermellini', usata nelle manifestazioni di piazza, contiene una sostanza ad effetto irritante ed è quindi idonea a recare grave offesa alla persona costituendo una comune arma da sparo: per questo è punibile la sola detenzione. La Cassazione ha censurato la mancata inclusione dello spray nell'elenco di armi da sparo accogliendo il ricorso del pg lombardo e rinviando la decisione sui reati da ascrivere all'extracomunitario alla Corte di Appello di Brescia. da ANSA.it
 

 

Speciale
Approfondiamo
Chi è online
Abbiamo 23 visitatori online

Sondaggi
Quali argomenti desideri che vengano maggiormente affrontati in queste pagine?
 
Pubblicità