Non solo l’autovelox per fare cassa! - Il blog - IL TUO AMICO VIGILE - Polizia Municipale

Vai ai contenuti

Menu principale:

Non solo l’autovelox per fare cassa!

Pubblicato da firefox in attualità · 14/3/2015 12:18:16
Tags: autovelovverbale

E’ cosa nota, anche se  inaccettabile, che i Comuni fanno cassa utilizzando strumenti come l’autovelox.
Certo è che nessuno ha mai letto un ordine scritto del tipo: ” andate e tornate con 1000 fotogrammi del velox al fine di pareggiare il bilancio comunale!” è altresì vero che tre indizi fanno una prova tanto che vedere la Polizia Locale “fissa” con l’autovelox giorno e notte in un certo posto, a totale spregio anche delle minime regole di sicurezza a loro favore, un sospetto lo fa nascere, leggere poi sui giornali la classifica di chi ha fatto più verbali con questo attrezzo mal gestito da ulteriore conferma. Il terzo indizio è il rappresentante del Governo che in tv, qualche giorno fa, confermando l’accadimento ha prospettato soluzioni affinchè ciò non sia più possibile.
Ora, qualsiasi persona con media intelligenza sa che, un’ordine leggittimo impartito da un superiore deve essere rispettato: così è per la Polizia Locale ergo: se sull’ordine di servizio la pattuglia X è comandata di velox lo deve eseguire e nel migliore dei modi.
Possiamo prendercela con l’operatore della Polizia Locale? Credo proprio di no ed è un povero stupido chi pensa di farlo.
Vi è invece la responsabilità dell’operatore nella contestazione e conseguente redazione del verbale di accertamento.
Ora leggo però questa nota inviata dal Movimento Polizie Locali al Comandate della Polizia Locale di Roma


Udite Udite! Il Comandante di Gruppo ha obbligato gli agenti via radio,  a redigere il verbale ai sensi dell’art. 116 del Codice della Strada, perchè non possessore di patente di guida ad una signora che se l’era dimenticata a casa!!!!
Il Codice della Strada prevede in questi casi la contestazione dell’art 180 ed un invito a presentare il documento, che mi sembra tutt’altra faccenda.
Non solo, non avendo essi rispettato l’ordine perentorio impartito, sebbene dimostratisi illeggitimo, gli è stato richiesto informalmente di dare FORMALI spiegazioni della mancata sanzione alla conducente smemorina…
Cari cittadini, se non volete essere vessati da tasse mascherate da sanzioni amministrative, non fatevi abbindolare dall’acredine che certi mass media hanno ordine di comunicarvi: siate al fianco degli operatori di Polizia Locale che vogliono solo fare ciò che la legge gli impone, nente di più niente di meno.
Ricordiamo che le sanzioni previste dal Codice della Strada sono il deterrente al violarlo ma sopratutto:


il codice della Strada regolamenta la sicurezza stradale

LA NOSTRA SICUREZZA E QUELLA DELLE PERSONE CHE AMIAMO!




Nessun commento

 
Torna ai contenuti | Torna al menu